Chiesa in Valmalenco

Luci sulla montagna, situazione di pericolo? No, falso allarme

Redazione VN – 5 Gennaio 2024

Centro Valtellina, Chiesa in Valmalenco, Cronaca

Soccorso Alpino ricerche notte

Vedono bagliori vicino al Corno di Braccia, in Valmalenco, chiamano i soccorsi ma erano solo escursionisti di rientro

Il Soccorso Alpino invita i frequentatori della montagna a comunicare i propri movimenti

CHIESA IN VALMALENCO – Bagliori sul versante della montagna, forse qualcuno è in difficoltà. E’ quello che si sono chieste alcune persone ieri sera osservando il versante della montagna nella zona del Corno di Braccia, in Valmalenco. E invece si è trattato di un falso allarme, ma questo l’hanno scoperto successivamente il Soccorso Alpino, intervenuto dopo la segnalazione dell’avvistamento.

La centrale ha valutato le informazioni ricevute e ha deciso di inviare l’elisoccorso, decollato dalla base di Como, con a bordo un tecnico di elisoccorso del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico. Inoltre, il mezzo ha imbarcato un altro tecnico della Stazione di Valmalenco, VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna.

Giunti sul posto gli operatori hanno constatato che si trattava di due escursionisti in fase di rientro, e che nessuno si trovava in pericolo. Dopo il fatto, il Soccorso Alpino ci ha tenuto a ribadire l’importanza di avvisare sempre e dare informazioni su quello che si ha intenzione di fare, soprattutto quando magari si è in ritardo rispetto alla tabella di marcia oppure quando ci sono cambiamenti rispetto all’itinerario previsto (rivolgendosi ai frequentatori della montagna).

“Movimenti anomali possono comprensibilmente attirare l’attenzione e diventa quindi necessario accertarsi che nessuno sia in pericolo; questo però comporta la movimentazione di mezzi e persone, quindi rinnoviamo l’appello a prestare attenzione anche a questi aspetti, legati all’aggiornamento delle informazioni su dove ci si trova e su come si ha intenzione di procedere”, ci tiene a sottolineare il Soccorso Alpino, che ha dispiegato le sue forze convinto ce ne fosse bisogno, inutilmente.