Sondrio

Premio RC Auto: Sondrio tra le province con il rincaro più alto (+17%)

Redazione VN – 15 Maggio 2024

Centro Valtellina, Economia, Sondrio

Auto archivio pixabay

Aumento elevato dei premi registrato su tutto il territorio nazionale, secondo Segugio.it

Nei primi quattro mesi del 2024 premio medio di 391,90 euro in Lombardia

SONDRIO – La provincia di Sondrio è tra quelle dove si è registrato il rincaro più alto di premio RC Auto. I dati raccolti dall’Osservatorio Assicurativo di Segugio.it, portale leader nel mercato italiano della comparazione tramite internet di prodotti assicurativi, utilities e prodotti di credito, riferiscono un incremento del +17%.

Una tendenza che sta interessando tutto il territorio nazionale: nei primi 4 mesi dell’anno, si nota come i prezzi siano saliti del 12,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un premio medio RC Auto di 443,5€ ad aprile 2024, in crescita del 9,3% sullo stesso mese del 2023, nonostante il lieve calo sul mese precedente (-1,3%). Gli aumenti sono diffusi su tutto il territorio, fatta eccezione per la Calabria che è l’unica a registrare un lieve calo nel periodo, pari al -2%. Altre Regioni in cui sono stati rilevati degli aumenti contenuti sono Molise (+4,3%), Valle d’Aosta (+5,1%) e Campania (+5,5%).

Al contrario, gli aumenti più marcati si registrano nel Lazio con un +17,6%, seguita da Toscana (+16,1%), Sardegna (+15,3%) e Lombardia (+15%), dove il premio medio RC Auto del primo quadrimestre è stato di 391,9 euro, in crescita del 15% sull’anno precedente. Entrando nel dettaglio di quest’ultima regione, rincari altri si registrano anche a Como (+18,9%), Milano e Bergamo (16,6%). Vicino alla media si posizionano Lecco con il +15,7%, Monza (+15,1%) e Cremona (+14,4%). Le uniche due Province che registrano un aumento non in doppia cifra sono Mantova e Lodi, con un +9,1% e un +9,3%.

In questo contesto di rialzo dei prezzi, gli italiani si sono dimostrati più attivi nella ricerca di una polizza più conveniente. Infatti, il tasso di cambio compagnia, ossia la percentuale di assicurati che al momento del rinnovo cambia compagnia, è stato del 17,8% a gennaio 2024, in crescita del 19,5% sullo stesso mese dell’anno precedente.

Se da un lato è quindi in crescita la percentuale di italiani che cambia compagnia al momento de rinnovo, la maggior parte, circa l’82,2%, rinnova ancora con la stessa compagnia, senza valutare eventuali alternative più economiche o adatte al proprio profilo.

Il consiglio per questi utenti è quello di usufruire di un servizio per comparare diversi preventivi di assicurazione auto, con il quale è possibile valutare più offerte e scegliere la più adatta alle proprie esigenze. Dai dati dell’Osservatorio di maggio 2024 risulta infatti che circa il 38% degli utenti risparmia oltre il 50% per la propria RC auto attraverso la comparazione.