Sernio

Scivola in acqua mentre lavora, operaio muore alla diga di Sernio

Redazione VN – 26 Novembre 2023

Alta Valtellina, Cronaca, Sernio

Diga Sernio

A perdere la vita nelle acque dell'Adda un 54enne di Tirano, Amilcare Marchetti

La caduta in acqua durante alcune operazioni di pulizia, poi la presunta morte per ipotermia

SERNIO – E’ stato rinvenuto senza vita il corpo di un operaio scivolato venerdì nell’invaso di Sernio, mentre svolgeva opere di manutenzione ordinaria. La vittima è Amilcare Marchetti, un 54enne dipendente di A2A Valtellina che è deceduto sul lavoro per dinamiche ancora da accertare.

Stando alle prime ricostruzioni l’uomo, originario di Tirano, sarebbe accidentalmente caduto in acqua mentre era impegnato in operazioni di pulizia sulle sponde laterali del bacino, operate con un apposito macchinario, presso l’opera di derivazione ‘Traversa di Sernio’. Un intervento di routine, che però è costato la vita al 54enne. Forse una perdita di equilibrio l’ha spinto nelle acque gelide dell’Adda, provocandogli la morte per ipotermia. Infatti l’uomo, purtroppo, non è più riuscito a riemergere. Per ora tutte ipotesi, che verranno passate al vaglio delle indagini condotte dai Carabinieri di Tirano, sotto il comando del Capitano Angeletti.

La società per cui l’uomo lavorava, A2A, si è resa immediatamente disponibile a fornire tutto il supporto necessario all’Autorità Giudiziaria. In una nota il Gruppo ha poi espresso il profondo cordoglio per la perdita del collega e si è unito al dolore dei familiari.

La salma dell’uomo è stata recuperata nella notte tra venerdì e sabato dai Vigili del Fuoco del comando territoriale e del Nucleo Sommozzatori VVFF provenienti da Milano. Sul posto anche i Carabinieri e i funzionari dell’ASL per gli aspetti di competenza.