Aprica

Scoperta macabra all’Aprica: anziana morta in casa, marito in gravi condizioni

Redazione VN – 13 Aprile 2024

Aprica, Centro Valtellina, Cronaca

Carabinieri Sondrio arresto ubriaco ladro

Il figlio dei due coniugi avrebbe cercato di allontanare i Carabinieri

Militari allertati dai vicini a causa dal persistente odore proveniente dall'abitazione

APRICA – Dramma dai contorni misteriosi quello scoperto all’Aprica, nella serata di ieri, venerdì. In una casa vacanza situata nei pressi di via Roma, è stata rinvenuta una donna anziana senza vita, mentre il marito, in condizioni critiche, giaceva accanto a lei.

La scoperta è avvenuta dopo che i vicini, preoccupati dal persistente odore proveniente dall’abitazione, hanno allertato le forze dell’ordine. I Carabinieri, giunti sul luogo, sono stati inizialmente respinti dal figlio sessantenne della coppia anziana, il quale ha cercato invano di nascondere quanto stava accadendo.

Nonostante le resistenze del figlio, i militari hanno fatto irruzione nell’abitazione, scoprendo una scena agghiacciante: la donna giaceva senza vita sul letto, mentre il marito, in gravi condizioni di salute, lottava per sopravvivere accanto a lei.

Si tratta, secondo le prime informazioni, di una famiglia non della zona, ma di turisti. Le indagini, coordinate dalla Procura di Sondrio e dall’Arma provinciale, sono ancora in corso per fare luce su quanto accaduto. In particolare, si sta indagando sul figlio della coppia anziana, che viveva con loro e non avrebbe mai segnalato alcuna emergenza, nonostante la tragica situazione in cui versavano i genitori.