Chiavenna

Chiavenna sempre più “green” grazie al Touring Club Italiano

Redazione VN – 14 Dicembre 2023

Attualità, Chiavenna, Valchiavenna

Chiavenna Touring Club

Un progetto che punta a migliorare la sostenibilità di Chiavenna come destinazione turistica

"Orgogliosi di essere stati scelti, la sfida è far crescere numeri e qualità della nostra città"

CHIAVENNA – Sono stati presentati ieri, mercoledì, i risultati del primo Touring Eco Program – Destinazione Chiavenna, il progetto focalizzato sulla sostenibilità ambientale con il quale il Touring Club Italiano ha supportato Chiavenna, destinazione certificata con la Bandiera Arancione, nel miglioramento della propria offerta turistica in ottica green. Il progetto rientra tra le attività di accompagnamento del territorio che TCI realizza con i Comuni certificati.

Amministratori pubblici e soggetti privati (profit e non profit) di Chiavenna hanno seguito un percorso iniziato in primavera con attività di formazione e laboratori di co-progettazione che hanno portato a stilare la Carta della sostenibilità ambientale della destinazione e la Carta del turista per la sostenibilità ambientale, presentate oggi.

Con la Carta della destinazione il territorio, ragionando in ottica di rete, si impegna in prima persona a realizzare alcuni interventi migliorativi in diversi ambiti (mobilità, rifiuti, energia, acqua, fornitori, comunità locale). Il documento, al quale si auspica possano aderire nel tempo tante altre realtà locali, sarà una sorta di guida per il territorio, orientando scelte e azioni future per perseguire uno sviluppo turistico limitandone gli impatti ambientali.

La Carta del turista, invece, è un decalogo di azioni, coerenti con gli impegni presi dalla stessa destinazione, che i visitatori sono invitati a mettere in atto per supportare il territorio in questo cammino intrapreso verso la sostenibilità.

Chiavenna Touring Club

Le carte, tradotte in inglese e tedesco, sono disponibili sul sito del Touring Club Italiano (www.touringclub.it/ecoprogramchiavenna), dove è possibile anche consultare l’elenco dei primi aderenti e sul sito del Consorzio Turistico della Valchiavenna (www.valchiavenna.com).

“Questo progetto – afferma Isabella Andrighetti, Responsabile Certificazioni e Programmi Territoriali del TCI – ha rappresentato un’opportunità per offrire le nostre competenze e il nostro supporto a questo bellissimo centro, contribuendo così ad orientare la strategia di sviluppo turistico sostenibile già intrapresa dalla destinazione“.

“Siamo molto molto orgogliosi di questo percorso e di questo progetto – sottolinea il sindaco di Chiavenna Luca Della Bitta – soprattutto per il fatto di essere stati scelti dal Touring Club Italiano come progetto pilota sul grande tema del futuro, che sarà quello della sostenibilità. Tema che sta già interessando tutti gli ambiti della nostra vita e quotidianità, da quello pubblico della comunità, a quello dei privati e delle aziende, in particolar modo del turismo. È un percorso che abbiamo fatto mettendoci a disposizione delle imprese del nostro territorio, offrendo loro un’opportunità che crediamo nei prossimi anni possa portare a risultati importanti. Su questa esperienza siamo i primi in Italia e quindi dobbiamo continuare con entusiasmo e con determinazione, cercando di coinvolgere sempre di più nuovi soggetti. Questa è la sfida del futuro, per far crescere ancora di più i numeri e le qualità della nostra città in ambito turistico”.

Touring Eco Program è un progetto sostenuto da Fondazione Cariplo ed è realizzato con la collaborazione del Consorzio Turistico della Valchiavenna.