Piuro

Piuro. Ripresi gli scavi archeologici: emerso il giardino di Palazzo Bavele

Redazione VN – 9 Novembre 2023

Attualità, Piuro, Valchiavenna

Piuro scavi archeologici località Belfort novembre 2023

Al lavoro gli archeologi dell'Università di Verona

Il progetto è finanziato da Interreg Italia Svizzera e dalla Provincia di Sondrio

PIURO –  Continuano a sorprendere gli scavi archeologici di Piuro in località Belfort: ieri, mercoledì, è emerso il perimetro del giardino rinascimentale di Palazzo Bavele. Osservando i primi reperti, è già possibile avere un’idea della dimensione di questo spazio, posto a est del palazzo già individuato lo scorso anno.

Palazzo e giardino insieme misurano pressoché come Palazzo Belfort dei Vertemate – scrivono dal Comune – quindi stiamo parlando di un edificio di notevoli dimensioni”. A portare alla luce la scoperta gli archeologi dell’Università di Verona coordinati dal prof. Fabio Saggioro sotto la direzione tecnica di Mattia Francesco Antonio Cantatore. A finanziare il progetto la programmazione Interreg Italia Svizzera e la Provincia di Sondrio.

Piuro scavi archeologici località Belfort novembre 2023

L’edificio, stando all’elenco dei palazzi fatto nei giorni successivi alla Frana di Piuro del 1618, sarebbe appartenuto alla famiglia Bavele.

All’inizio degli scavi l’Amministrazione aveva detto: “Ci aspettiamo molto da questa campagna 2023 e le prime ore promettono bene!”. E così è stato: adesso l’attesa è tutta rivolta alla prossima scoperta che emergerà dalla terra.

Piuro scavi archeologici località Belfort novembre 2023
Piuro scavi archeologici località Belfort novembre 2023