Villa di Chiavenna

Progetto “Sentiero dei Confini”, approvato il Lotto 2

Redazione VN – 3 Gennaio 2024

Attualità, Valchiavenna, Villa di Chiavenna

Villa di Chiavenna

L'approvazione nell'ultimo Consiglio Comunale del 2023

Al via la ristrutturazione ex caserma della Guardia di finanza in località Campaccio

VILLA DI CHIAVENNA – Con 8 voti favorevoli e 3 astenuti (Umberto Larizza , Giorgio Tognascioli e Massimiliano Tam) il 28 dicembre scorso il Consiglio Comunale di Villa di Chiavenna ha approvato il progetto per il Lotto numero 2 del “Sentiero dei Confini”, che prevede la “Ristrutturazione ex caserma della Guardia di finanza in località Campaccio”. 

L’approvazione del progetto, in deroga, presentato dall’architetto Matteo Cappelletti, prevede la ristrutturazione della ex Caserma Guardia di Finanza con un ampliamento in interrato per il posizionamento delle nuove cucine, di una camera per disabili, i servizi igienici, un piccolo bar e accessori e depositi vari.

Il Lotto numero rientra nella convenzione, approvata nell’agosto del 2022, per la progettazione e la realizzazione dell’intervento “Sentiero dei Confini” fra Regione Lombardia, ERSAF ed il Comune di Villa di Chiavenna, del valore complessivo di 1.665.000 euro, finanziato da parte di Regione Lombardia per 1.500.000 euro e la restante quota a carico del comune.

Il Lotto 1 ha previsto la riqualificazione della rete sentieristica che dal confine svizzero (CH) si snoda lungo tutto il territorio del comune di Villa di Chiavenna in sinistra orografica; mentre il Lotto 3 prevede la realizzazione di un bivacco in località Rosaccio e di un punto di atterraggio per l’elicottero, mentre il Lotto 4 vedrà la realizzazione di un hub bike Val Bregaglia.