Sondrio

Sondrio. Area sportiva Piastra: inaugurazione nel segno di Meriton e Gabriel

Redazione VN – 18 Marzo 2024

Attualità, Centro Valtellina, Sondrio

Area sportiva Piastra Sondrio inaugurazione Meriton Gabriel

Un luogo di sport, aggregazione e ricordo

Posizionata una targa per ricordare i due ragazzi scomparsi tragicamente più di un anno fa

SONDRIO –  Ampia, moderna e funzionale, in grado di offrire occasioni di svago e di divertimento, ideale luogo di aggregazione per i bambini e i ragazzi del quartiere. L’area sportiva inaugurata ieri (domenica) alla Piastra, voluta dall’Amministrazione comunale di Sondrio a completamento del Bando periferie che non prevedeva strutture per lo sport e il tempo libero, unisce l’intera città nel ricordo di Meriton e Gabriel, i due ragazzi tragicamente scomparsi a Berbenno un anno fa.

La targa posta tra il campetto per calcetto, basket e volley e la pista di pump track accoglie le persone che vi accedono, nella parte sud ovest della Piastra, dove sorgeva il vecchio pattinodromo. Ieri la toccante cerimonia, alla presenza dei familiari dei ragazzi, è stata seguita dall’evento “Piastra games: ricordi in campo”, organizzato da Informagiovani di Montagna, nell’ambito del bando “La Lombardia è dei giovani” 2023, con enti, associazioni e il Comune di Sondrio quale capofila.

In apertura, è stato il sindaco Marco Scaramellini a rivolgersi ai presenti: l’anniversario era il momento più adatto per rendere disponibile l’area sportiva e l’inaugurazione è stata anticipata. Tutt’attorno l’erba deve ancora crescere ma l’offerta è ben visibile e i diversi spazi, con il campetto, la palestra a cielo aperto, il pump track e il percorso ciclabile, sono tutti praticabili. “Teniamo molto a dedicare questo luogo ai nostri amici che non ci sono più – ha detto il primo cittadino -, come avevamo annunciato un anno fa, poiché riteniamo che le azioni servano più delle parole. Questo momento ci induce a riflettere su quanto accaduto, sull’importanza di prestare attenzione e di seguire i consigli dei genitori e delle persone che ci vogliono bene. Mi auguro che chi utilizzerà questa area la rispetti, se ne prenda cura e ci aiuti a tenerla pulita e in ordine“.

Con il sindaco di Sondrio anche gli assessori Raffaella Volpatti, Lorena Rossatti, Marcella Fratta, Michele Diasio, Maurizio Piasini, Simone Del Marco e alcuni consiglieri comunali. Erano presenti in fascia tricolore anche i primi cittadini di Berbenno, Valerio Fumasoni, e di Fusine, Monica Taschetti. Momenti di grande commozione hanno accompagnato il taglio del nastro e la scopertura della targa in memoria di Meriton e Gabriel.

Una partecipazione larga ed entusiasta, di residenti nel quartiere ma non solo, ha accompagnato il quadrangolare di calcetto organizzato dai City Angels che proprio in una casetta in legno al centro dell’area sportiva hanno la loro sede. I ragazzi della Piastra, divisi in due squadre, si sono confrontati con gli All Blacks e con una formazione di meno giovani che ha schierato anche gli assessori Diasio e Del Marco. La festa si è protratta fino a sera e ha evidenziato le potenzialità del nuovo parco sportivo quale luogo di incontro. Sorto tra le vie Torelli, Gramsci e Maffei, offre l’opportunità di giocare a basket, a volley e a calcio a cinque, di andare in bicicletta e sui roller, di allenarsi con attrezzi all’aperto.