Delebio

‘Delebio aperta’: sabato 6 aprile il paese mostra le sue bellezze

Redazione VN – 1 Aprile 2024

Bassa Valtellina, Cultura, Delebio

Colondello Delebio

Alla scoperta di storia e arte per Delebio

Sei siti visitabili gratuitamente e spiegati da esperti, disponibili anche tour guidati

DELEBIO – Una giornata all’insegna di storia, arte e cultura: con ‘Delebio aperta’ i visitatori saranno trasportati alla scoperta delle meraviglie che il paese della Bassa Valtellina nasconde, facendosi guidare da esperti conoscitori di questo patrimonio che, sabato 6 aprile, sarà totalmente accessibile al pubblico gratuitamente.

Sei siti storici e religiosi potranno essere ammirati da vicino: sono la Chiesa di Santa Domenica, risalente al 1200 nei cui pressi si combatté la decisiva battaglia di Delebio tra milanesi e veneziani (1432); il Mulino Mazza, restaurato recentemente dalla Pro Loco con i suoi macchinari originali funzionanti; la Chiesa Parrocchiale di San Carpoforo, finemente affrescata e luogo della proclamazione del Comune nel 1204; l’Oratorio di San Gerolamo, ex chiesetta privata della famiglia Peregalli, gemma del rococò valtellinese; il colondello dei Bùlat, tipica dimora contadina delebiese caratterizzata da case e stalle che si sviluppano su un cortile centrale; e infine la località Torrazza, nucleo originale dell’abitato di Delebio, ricco di storia e aneddoti.

In ciascun luogo sarà presente un esperto che ne racconterà storia e peculiarità. Possibilità di percorrere le tappe insieme a uno storico locale, in un tour che durerà non meno di due ore per un massimo di 25 persone a giro. Non è richiesta prenotazione, disponibilità fino a esaurimento posti. Il ritrovo è fissato davanti al Municipio (Piazza Santa Domenica). Gli orari delle partenze saranno i seguenti: 9.30-10.30-14.30-15.30.

La manifestazione, voluta da Pro Loco e Parrocchia di Delebio, si terrà con qualsiasi condizione meteo, dalle ore 9.30-12.30 e dalle ore 14.30-17.30.

Sulla locandina accessibile tramite QR Code la mappa interattiva del percorso.

Locandina Delebio Aperta