Sondrio

Etichettatura e sicurezza dei prodotti: 12 webinar per le imprese

Redazione VN – 19 Febbraio 2024

Centro Valtellina, Economia, Sondrio

Vino pixabay

L'offerta di Camera di Commercio Sondrio attraverso il 'Portale Etichettatura e Sicurezza Prodotti'

Si comincia con il webinar sui prodotti vitivinicoli previsto il 22 febbraio

SONDRIO – Un ricco panel di servizi informativi di primo orientamento e assistenza sui temi dell’etichettatura e della sicurezza prodotti, commercio internazionale e tutela e valorizzazione della proprietà industriale e intellettuale. E’ quello che si propone di fare Camera di Commercio Sondrio attraverso il ‘Portale Etichettatura e Sicurezza Prodotti’ messo a disposizione delle imprese.

Per il 2024 sono in programma 12 webinar online di approfondimento. Si comincia il 22 febbraio con il primo incontro “Stato dell’arte e novità per l’etichettatura dei prodotti vitivinicoli”, che si propone di fare il punto sui recenti aggiornamenti in tema di etichettatura alimentare per il vino e i prodotti vitivinicoli aromatizzati, sulle cui etichette, a partire dal 8 dicembre 2023, sono obbligatorie le informazioni relative all’elenco degli ingredienti e alla dichiarazione nutrizionale. Il webinar, a partecipazione gratuita, si svolgerà a partire dalle 9.30 fino alle 12.30; le iscrizioni possono essere effettuate online sul Portale Etichettatura.

Si prosegue poi con altri cinque appuntamenti, fino a luglio:

  1. 28 marzo: “Il Regolamento REACH – Applicazione e responsabilità” – l’incontro è volto a presentare gli aspetti più rilevanti della normativa REACH, al fine di descrivere gli obblighi e le responsabilità per chi produce, immette sul mercato e commercializza le sostanze chimiche che ricadono nell’ambito di applicazione di tale norma, fra le quali, le produzioni chimiche, farmaceutiche e cosmetiche.
  2. 15 aprile: “Proprietà intellettuale e Made In” – il webinar mira a illustrare le disposizioni organiche per la valorizzazione, la promozione e la tutela del made in Italy, entrate in vigore a gennaio 2024. La norma (legge n. 206/2023) reca disposizioni organiche tese a valorizzare e promuovere, in Italia e all’estero, le produzioni di eccellenza, il patrimonio culturale e le radici culturali nazionali, introducendo iniziative, quali il liceo del ‘Made in Italy’ e la Giornata del Made in Italy (15 aprile), potenziando le norme contro la contraffazione e l'”italian souding” e investendo nelle filiere dei settori strategici con la creazione del Fondo Nazionale del Made in Italy.
  3. 16 maggio: “Competitività negli scambi internazionali: regole e strumenti per la semplificazione doganale” – L’incontro mira a far conoscere le possibilità di semplificazione messe a disposizione dall’Agenzia delle Dogane alle imprese che dimostrino il possesso dei necessari requisiti di affidabilità e che sappiano gestire, direttamente o con il supporto di professionisti, le questioni connesse agli scambi import/export.
  4. 13 giugno: “Normativa di riferimento e opportunità per le imprese del settore cosmetico” – Il focus tratterà gli aspetti più rilevanti della normativa sui prodotti cosmetici, dalla procedura di notifica dei prodotti cosmetici al portale europeo CPNP alle regole per la corretta etichettatura, al fine di descrivere gli obblighi e le responsabilità per chi immette sul mercato tali categorie di prodotti.
  5. 4 luglio: “Gestione e utilizzo dei sottoprodotti” – Il webinar intende approfondire la materia dei sottoprodotti, secondo cui, rispettando scrupolosamente l’iter previsto dalla normativa di riferimento, alcuni rifiuti derivanti da un processo produttivo (il cui scopo primario non è però generare tale sostanza/oggetto) possono essere impiegati in sostituzione delle materie prime di tipo materico o energetico, incidendo positivamente sull’efficienza del sistema economico e sui livelli di inquinamento.

Nel secondo semestre dell’anno saranno poi programmati sei ulteriori webinar per le imprese. I programmi dettagliati dei singoli eventi saranno resi disponibili in seguito sulla pagina dedicata del sito camerale: https://www.so.camcom.it/portale-etichettatura-e-sicurezza-prodotti.

La Camera di Commercio di Sondrio, in collaborazione con lo Sportello EEN di Unioncamere Lombardia, ha inoltre stanziato un apposito fondo, grazie al quale le imprese del territorio possono inoltrare quesiti specifici a qualificati esperti in materia di sicurezza ed etichettatura alimentare e ambientale, vendita all’estero di prodotti alimentari e non alimentari, contrattualistica e fiscalità internazionale, normativa doganale, etichettatura energetica, dei prodotti del comparto moda e dei prodotti di pelletteria, marcatura CE, indicazioni metrologiche, tutela e valorizzazione della proprietà industriale ed intellettuale.

Le iniziative sono attivate in collaborazione con il sistema camerale lombardo e con il supporto dello Sportello chimico della Camera di commercio di Torino.

Per eventuali ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici: etichettatura@so.camcom.it.