Sondrio

Internazionalizzazione imprese: torna il progetto ‘InBuyer’

Redazione VN – 21 Febbraio 2024

Centro Valtellina, Economia, Sondrio

Camera di Commercio Sondrio

Incontri online per agevolare la creazione di nuovi contatti e future collaborazioni

Ricco calendario di eventi per tutti i settori: si comincia dal comparto turistico

SONDRIO – La Camera di Commercio Sondrio propone anche per quest’anno il progetto “InBuyer”, il format di eventi B2B organizzato da Promos Italia per favorire l’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) tramite incontri virtuali con selezionate controparti estere attive in diversi settori merceologici e creare le condizioni per aprire nuovi sbocchi commerciali.

InBuyer è un progetto di internazionalizzazione ormai affermato, a cui la Camera di Commercio Sondrio aderisce fin dal 2015 insieme alle camere di commercio lombarde, con numeri in costante miglioramento; basti pensare che nel 2023 sono state coinvolte 1.228 imprese che hanno interagito con 304 operatori di tutto il mondo in ben 2.858 incontri che per il 72% hanno generato prospettive commerciali. Per quanto riguarda la provincia di Sondrio, l’ultima edizione ha registrato 34 partecipazioni per 110 incontri con controparti commerciali (B2B), con particolare riferimento ai settori agroalimentare, vino, turismo e subfornitura meccanica.

Le attività del progetto InBuyer si svolgono interamente online sulla piattaforma dedicata BMATCH, particolarmente apprezzata dalle imprese in quanto consente di generare nuovi contatti e future collaborazioni senza dover sostenere i costi di partecipazione a fiere o missioni estere. L’iniziativa è infatti completamente gratuita per le aziende, che possono contare anche sul supporto di un qualificato team di esperti. Tramite la piattaforma BMATCH le imprese possono creare la propria vetrina virtuale in cui mettere in mostra prodotti e servizi, ricercare gli operatori esteri con cui entrare in contatto e pianificare e svolgere i vari incontri gestendo la propria agenda in autonomia. All’interno del portale è inoltre presente la funzione “scambio biglietti da visita”, che consente di mantenere uno storico di tutti i contatti scambiati, che rimangono salvati all’interno del proprio profilo e che possono essere utilizzati anche al di fuori dell’evento.

InBuyer 2024 prevede un ricco calendario di eventi dedicati ad un’ampia gamma di settori. L’edizione di quest’anno prende il via con l’appuntamento rivolto al comparto turistico, in programma dal 5 al 7 marzo e aperto alle strutture ricettive (hotel, B&B, appartamenti, glamping ecc.) ma anche a ristoranti, centri congressi, tour operator, agenzie di viaggio, cantine, catering, imprese attive nell’organizzazione di eventi e attività sportive e adrenaliniche.

Novità di quest’anno è l’introduzione di alcune sessioni di incontri dedicati nello specifico alla valorizzazione delle produzioni con certificazione da agricoltura biologica, con due appuntamenti per i settori vinicolo e agroalimentare, quest’ultimo arricchito ulteriormente con un evento dedicato agli alimenti surgelati.

Ulteriore elemento innovativo è la possibilità per le imprese partecipanti di essere selezionate per ospitare, per una visita in azienda, gli operatori esteri conosciuti in piattaforma, un’occasione ulteriore per consolidare nuove partnership nate tramite il progetto.

Dopo l’appuntamento dedicato al comparto turistico, gli incontri si svolgeranno secondo il seguente calendario:

·         Costruzioni – dal 19 al 20 marzo 2024;

·         Subfornitura meccanica – dal 20 al 21 marzo 2024;

·         Moda e accessori – dal 17 al 18 aprile 2024;

·         Vini e liquori con certificazione biologica- dal 7 al 9 maggio 2024;

·         Agroalimentare – dal 21 al 23 maggio 2024;

·         Arredo – dal 12 al 13 giugno 2024;

·         Packaging – dal 26 al 27 giugno 2024;

·         Alimentare (Focus surgelati) – dal 9 all’11 luglio 2024;

·         Cosmetica – dal 25 al 26 settembre 2024;

·         Agroalimentare con certificazione biologica- dal 8 al 10 ottobre;

·         Arredo – dal 23 al 24 ottobre 2024;

·         Vini e liquori – dal 5 al 7 novembre 2024;

·         Turismo – dal 26 al 28 novembre 2024.

“InBuyer2024 segna un ulteriore passo in avanti, sia in termini di settori interessati che di servizi offerti – evidenzia la presidente Loretta Credaro – auspico pertanto che, di pari passo, crescano le adesioni da parte delle nostre imprese, sia di quelle che si affacciano sui mercati esteri per la prima volta, sia di quelle che cercano nuovi mercati”.

Il calendario degli eventi e tutte le informazioni per le iscrizioni sono disponibili sul sito camerale, al seguente link: https://www.so.camcom.it/digital-inbuyer, per eventuali ulteriori informazioni è possibile contattare gli uffici (internazionalizzazione@so.camcom.it).