Sondrio

Ordigno bellico ritrovato a Sondrio, sarà fatto esplodere

Redazione VN – 13 Febbraio 2024

Centro Valtellina, Cronaca, Sondrio

Palazzo Pretorio Sondrio

Il brillamento domani, mercoledì, al Parco Bartesaghi

Divieto fino al termine delle operazioni di accedere e circolare in prossimità dell'area

SONDRIO – Sarà fatto brillare domani, mercoledì, l’ordigno bellico ritrovato a Sondrio quasi una settimana fa all’interno di un edificio disabitato. L’esplosione al Parco Bartesaghi, in un’area delimitata nei pressi dell’Adda, alle ore 11.

“Allo scopo di garantire la sicurezza e l’incolumità delle persone – spiega Palazzo Pretorio – è stato disposto il divieto di accedere all’area durante le operazioni di rimozione e trasporto dell’ordigno nonché al luogo di brillamento”.

Il divieto, contenuto nell’ordinanza a firma del sindaco Marco Scaramellini, che scatterà dalle 10.30 per concludersi al termine delle operazioni, riguarda la circolazione veicolare e pedonale in via De Capitani Masegra, entro 70 metri dal civico 6, e all’interno del Parco Adda Mallero, a una distanza di almeno 100 metri dal luogo di brillamento

“L’ordigno di presunta origine bellica, inesploso – aggiunge il Comune – era stato rinvenuto il 6 febbraio scorso durante le operazioni di svuotamento di un edificio disabitato in via De Capitani Masegra. Dal sopralluogo del 10° Reggimento Genio Guastatori era emersa la necessità di provvedere alla rimozione e al successivo brillamento del reperto in condizioni di sicurezza”.