Fusine

Protesta dei trattori: corteo pacifico a Sondrio

Redazione VN – 18 Febbraio 2024

Centro Valtellina, Economia, Sondrio

Protesta dei trattori

Agricoltori della Valtellina e dell'Alto Lario sfilano fino al capoluogo

Questa mattina una cinquantina di mezzi agricoli sono partiti da Fusine fino a Sondrio

SONDRIO – Agricoltori della Valtellina e dell’Alto Lario hanno intensificato la loro protesta per rivendicare migliori condizioni lavorative e compensi equi. Organizzato dal Coordinamento Nazionale Riscatto Agricolo, il presidio dei trattori ha preso piede a Fusine, coinvolgendo una cinquantina di mezzi agricoli che oggi, domenica, hanno “marciato” pacificamente attraverso la pedemontana orobica fino a Sondrio.

Scortati dalle forze dell’ordine, i partecipanti hanno attraversato diversi comuni lungo il percorso, ricevendo il sostegno dei residenti lungo le strade. La manifestazione, che non ha generato tensioni, ha visto la collaborazione delle autorità locali e l’apprezzamento dei cittadini.

Gli agricoltori hanno ringraziato le forze dell’ordine, l’amministrazione di Fusine per aver concesso lo spazio per il presidio e il sindaco di Sondrio,Marco Scaramellini, per aver autorizzato il loro ingresso in città. Tuttavia, hanno chiarito che continueranno a protestare fino a ottenere risposte soddisfacenti da parte del governo e delle associazioni di settore.

Dopo il corteo, i trattori sono rientrati a Fusine, dove hanno trascorso il resto del pomeriggio prima di tornare alle proprie aziende. La determinazione degli agricoltori rimane alta, con la minaccia di ulteriori azioni dimostrative se le loro richieste non verranno ascoltate.