Sondrio

Scialpinismo. Mascherona sul tetto d’Europa, doppio bronzo con Scarinzi e Bertolina

Redazione VN – 11 Gennaio 2024

Centro Valtellina, Sondrio, Sport

Katia Mascherona

La sciatrice valtellinese è campionessa europea under 23 nel Vertical

Festa anche per Scarinzi (Under 20) e Bertolina (Under 18), entrambi terzi

MAGLAND/ARACHES – La Valtellina (e l’Italia) si sono messe ancora in mostra agli Europei di scialpinismo di Flaine/Chamonix: nella giornata odierna si è disputata la prova Vertical, dove a brillare più di tutti è stato il titolo continentale della bormina Katia Mascherona nella categoria under 23, arrivata peraltro quarta assoluta. Per Mascherona è la seconda medagli in questa rassegna: ieri si è distinta nella Sprint Race, dove ha ottenuto la terza piazza.

A rendere orgogliosa la provincia di Sondrio anche il bronzo di Marcello Scarinzi nella prova Under 20, giunto al traguardo con quasi un minuto di distacco dal vincitore, il diciannovenne trentino Debertolis, e dietro al francese Elliot Robin-Saje; e il terzo posto di Melissa Bertolina che è riuscita a salire sul podio delle azzurrine under 18, dopo aver dimostrato la sua stoffa nell’Individual, dove si era messa al collo la medaglia d’argento. Sempre restando nell’under 18, ma nella categoria uomini, da segnalare le ottime prestazioni di Silvia Boscacci, quarta, e Luca Curioni, sesto.

La competizione oltralpe, in programma in questi giorni, aveva infatti già regalato soddisfazioni agli atleti valtellinesi e italiani. Complessivamente nove le medaglie conquistate dagli azzurri nel Vertical appena concluso: tra i risultati spiccano l’argento di De Silvestro (già bronzo nella prova Individual) e il terzo posto di Nicolini al femminile, oltre al fantastico bronzo del trentino Federico Nicolini. Nell’Under 18 trionfa Enrico Pellegrino: il vicentino ha completato la sua gara in 21’15″86 davanti allo spagnolo Gonzalo Casares Hervias e allo svizzero Malik Uldry.

Domani, venerdì, ultima giornata di gare con la staffetta mista.