Sondrio

Unione CTS Sondrio. Lara Rovaris alla guida dell’associazione “Bellezza&Benessere”

Redazione VN – 27 Maggio 2024

Centro Valtellina, Economia, Sondrio

Laura Rovaris presidente Bellezza&Benessere

A fare da vice Spinetti, eletto il Consiglio direttivo

Realtà di UCTS Sondrio che punta sulla formazione e promuove progetti innovativi

SONDRIO – Lara Rovaris è la nuova presidente dell’Associazione Bellezza&Benessere, realtà attiva dall’estate 2020 all’interno dell’Unione Commercio e Turismo della provincia di Sondrio. Ampio il ventaglio delle imprese rappresentate: istituti di bellezza, estetiste e operatori tecnici del benessere, dermopigmentisti, lash and eyebrow maker (ciglia e sopracciglia), servizi di manicure e pedicure, onicotecnica, nail artist (tecniche per la decorazione delle unghie di mani e piedi), make up artist (i creativi del trucco).

Lara Rovaris, imprenditrice con attività a Tirano (“Estetica Giovanna e Lara”) sarà affiancata dalla vice presidente Consuelo Spinetti (Estetica Consuelo – Sondrio); nel Consiglio direttivo conferma per Nadia Muffatti (“Il Centro Beauty Clinic, Estetica, BenEssere e Massoterapia” – Morbegno), Cristina Paola Bianchini (“Estetica Cristina Benessere & Bellezza” – Dubino) e Valentina Giugni (dell’Estetica Consuelo di Sondrio).

L’Associazione Bellezza&Benessere è impegnata nell’importante progetto ideato e promosso da Free Work Servizi denominato “Anima e corpo: la forza di essere”, rivolto alle pazienti del Reparto di Oncologia dell’ospedale di Sondrio, che prevede l’esecuzione di trattamenti estetici complementari sicuri su persone in cura per una patologia oncologica effettuati da Estetiste Certificate in Estetica Oncologica (OTI Oncology) che seguono un aggiornamento continuo.

Grande l’attenzione riservata al mondo della formazione e della scuola: spicca il Progetto sperimentale, unico in Italia, “Servizi per la sanità e l’assistenza sociale con offerta formativa aggiuntiva in Scienze Estetiche Integrate” proposto all’Istituto Professionale Statale “Crotto Caurga” di Chiavenna. Un percorso di cinque anni, avviato nell’anno scolastico 2019/2020, che sta formando le estetiste del futuro: nel 2025 si diplomeranno 16 studentesse, le prime in assoluto con questa formazione professionale sperimentale. Sarà un nuovo inizio pieno di opportunità per questa figura professionale alla quale verrà riconosciuta una formazione strutturata e specifica per potersi inserire nel mercato del lavoro sempre più alla ricerca di personale qualificato. Inoltre, la maturità permetterà alle ragazze di proseguire gli studi o di poter accedere ai master.