Livigno

Olimpiadi 2026. Indagine di mercato per realizzazione piste sci acrobatico a Livigno

Redazione VN – 1 Novembre 2023

Alta Valtellina, Economia, Livigno

Sci acrobatico olimpiadi 2026

L'avviso emesso dalla Società Infrastrutture Milano Cortina 2026 S.p.A.

Bando da oltre 2milioni e 800mila euro

LIVIGNO – Avviso di avvio indagine di mercato da parte della Società Infrastrutture Milano Cortina 2026 S.p.A. a partecipare alla procedura negoziata senza bando, per l’affidamento dell’appalto integrato concernente la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori relativi allo sci acrobatico: intervento “a28.0 – Venue di gara Livigno Aerials Moguls a Livigno (so): lavori permanenti per i tracciati di gara, sistemazione delle Skiweg e dell’impianto di risalita a servizio delle aree di gara”.

L’affidamento ha ad oggetto l’appalto integrato concernente la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori permanenti per i tracciati di gara, sistemazione delle skiweg e dell’impianto di risalita a servizio delle aree di gara, relativi alla Venue di Gara Livigno Aerials ovvero i salti e Moguls ossia le gobbe. e connessi allo svolgimento dei XXV Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026.).

L’operatore economico affidatario dovrà garantire l’esecuzione, in via esemplificativa, delle seguenti attività: sviluppo delle prestazioni specialistiche, relative al progetto esecutivo, per i tracciati di gara, la sistemazione delle skiweg e dell’impianto di risalita a servizio delle aree di gara; sistemazione del pendio collocato sul versante occidentale della valle di Livigno, nel comprensorio commerciale di Carosello 3000, per la collocazione delle due piste relative alle discipline olimpiche Moguls e Aerials; realizzazione di un piccolo impianto di risalita del tipo a tappeto per piste di gara (magic carpet); adeguamento dell’illuminazione della pista di accesso (in funzione solo per attività manutentive) con installazione dei proiettori a led su sostegni dell’impianto esistente.

L’importo complessivo dell’appalto integrato è pari a 2.807.581,19 di euro. Gli operatori economici interessati, in possesso dei  requisiti, dovranno far pervenire le proprie manifestazioni di interesse entro e non oltre il giorno 13 novembre 2023 alle ore 12:00.

Tutte le info tecniche qui