Sondrio

Scuola. 59 Comuni del territorio coinvolti in “Gesti positivi”

Redazione VN – 7 Luglio 2024

Centro Valtellina, Scuola, Sondrio

Gesti Positivi Fondazione Pro Valtellina

Si amplia la platea di beneficiari al progetto di welfare provinciale legato all'acquisto di materiale scolastico

Ad aggiungersi a Sondrio e Tirano anche l'ambito di Morbegno

SONDRIO – Aumento della dotazione finanziaria, ampliamento dei beneficiari sia dal punto di vista territoriale che numerico. Giunta alla sua settima edizione, un anno dopo essere stata integrata e rafforzata nell’ambito di ProPositivi, progetto di welfare comunitario su scala provinciale, “Gesti positivi”, l’iniziativa che sostiene le famiglie nell’acquisto di materiale scolastico, compie un altro, significativo passo aggiungendo agli ambiti di Sondrio e di Tirano quello di Morbegno, per 59 Comuni coinvolti, facendo salire i beneficiari a 292, contro i 168 della scorsa edizione.

Un potenziamento costruito sulla positiva accoglienza da parte delle famiglie, voluto dalla Fondazione Pro Valtellina, che ha messo a disposizione risorse aggiuntive, e reso possibile dall’adesione dell’associazione non profit “La voce di Daniele”, che devolverà il ricavato della prossima edizione della manifestazione “La vita è bella run”. È previsto un investimento complessivo di oltre 25 mila euro, di cui il 20% circa garantito dalle dodici cartolerie aderenti. L’iniziativa è stata presentata nella sede di Fondazione Pro Valtellina, a Sondrio.

“L’intervento è stato realizzato anche grazie alla collaborazione della Provincia e della famiglia di Daniele che aveva espresso il desiderio che a tutti i ragazzi venissero garantite le stesse opportunità per studiare e per formarsi – ha affermato in apertura il presidente di Fondazione Pro Valtellina e componente della Commissione Centrale di Beneficenza Marco Dell’Acqua -. Con queste risorse potremo aiutare le famiglie bisognose per l’acquisto del materiale scolastico, molte di più quest’anno e anche nella zona di Morbegno, insieme a Sondrio e a Tirano. L’obiettivo è di arrivare alle due estremità della provincia, in Valchiavenna e in Alta Valle, contando sul processo virtuoso della raccolta dei fondi sul territorio che vengono raddoppiati da Fondazione Cariplo”. “Il volontariato è un patrimonio della nostra valle – ha sottolineato il presidente della Provincia Davide Menegola – e vi ringrazio per averci offerto l’opportunità di contribuire a migliorare le condizioni di vita dei cittadini, in particolare dei ragazzi. Investire sui giovani deve diventare una prassi quotidiana perché ne avremo un ritorno”. 

A rappresentare “La voce di Daniele” hanno partecipato il papà Gianpiero Bertolini e lo zio Marzio Perregrini, che hanno dato appuntamento all’11 agosto per “La vita è bella run”, una manifestazione alla quale sono tutti felici di partecipare per ricordare Daniele e per lo scopo benefico. A coordinare l’iniziativa è il Consorzio Sol.Co Sondrio, con le cooperative Forme e Grandangolo: il direttore Massimo Bevilacqua ha illustrato le modalità di assegnazione dei voucher. “Grazie a nuove risorse e nuove collaborazioni abbiamo avuto un effetto moltiplicatore: Gesti positivi è diventato un programma che cerca di intervenire sulla povertà. Abbiamo sempre richieste molto alte, provenienti da varie tipologie di famiglie, e possiamo contare sul sostegno di soggetti privati, quali sono le cartolerie, che donano prodotti per un’azione collettiva di cui può beneficiare il territorio”. 

A partire dal 10 luglio e fino al 24, le famiglie residenti negli ambiti di Sondrio, Tirano e Morbegno, con figli a carico che frequentano le scuole primarie e secondarie, nati fra il 2006 e il 2018, con valore Isee in corso di validità non superiore a 15 mila euro, potranno candidarsi esclusivamente on line sul sito internet www.propositivi.org. Sono escluse le famiglie attualmente beneficiarie dei market solidali Emporion Sondrio e Morbegno. Il valore del voucher e i criteri di distribuzione sono differenziati per fasce Isee: 100 euro, per 124 beneficiari, con Isee fino a 8000 euro, con il 50% del budget totale; per la fascia da da 8001 a 12 mila euro sono previsti 97 voucher da 80 euro, pari al 30%; da 12.001 a 15 mila 71 voucher, da 70 euro ciascuno, per il restante 20%. Per la formazione delle graduatorie finali, una per ogni fascia, divise per ambito territoriale, verranno considerati il valore Isee, il numero e l’età dei figli a carico, l’ottenimento del voucher nell’edizione 2023 e, in caso di parità di punteggio, l’ordine di ricezione delle domande.

“Gesti positivi” è un’iniziativa promossa dal Consorzio Sol.Co Sondrio, con Forme Impresa Sociale e Cooperativa Grandangolo, inserita in ProPositivi, il progetto realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo, Fondazione Peppino Vismara e Fondo Beneficenza Intesa Sanpaolo, in collaborazione con Fondazione Pro Valtellina.

Gesti Positivi Fondazione Pro Valtellina