Sondrio

ATS Montagna e ASST Valtellina unite nel progetto sanità territoriale

Redazione VN – 25 Gennaio 2024

Centro Valtellina, Sanità, Sondrio

Monica Fumagalli e Vincenzo Petronella direttori generali ASST Valtellina e ATS Montagna

Incontro tra i due direttori generali Fumagalli e Petronella, con visita al Presidio ospedaliero di Sondrio

L'inizio di un percorso condiviso per rispondere puntualmente ai bisogni di cura del territorio

SONDRIO – Sinergia è la parola chiave per il futuro della sanità di Valtellina e Valchiavenna.  Il direttore generale Monica Fumagalli ha incontrato questa mattina il direttore generale dell’Ats Montagna Vincenzo Petronella: al centro del colloquio i comuni progetti già in atto e gli sviluppi futuri.

È seguita una visita ai padiglioni del Presidio ospedaliero di Sondrio, durante la quale il direttore Petronella ha preso contatto con la più importante realtà aziendale del territorio di competenza, dai reparti agli ambulatori fino ai servizi.

“Sono felice di ritrovare il dottor Petronella, un professionista che stimo, con il quale svilupperemo una stretta collaborazione nell’interesse dei cittadini – sottolinea il direttore generale Fumagalli -. La sua apertura al confronto e la disponibilità a lavorare in maniera sinergica ci consentiranno di promuovere azioni efficaci per garantire risposte puntuali al bisogno di cura del territorio. Le sfide che ci attendono sono ardue: la programmazione condivisa e l’unione d’intenti ci aiuteranno ad affrontarle e a vincerle“.

“Sono onorato di essere stato nominato direttore generale dell’Ats Montagna – le parole di Vincenzo Petronella – in queste settimane ho incontrato i professionisti occupati nelle varie sedi dell’agenzia che mi accompagneranno nei prossimi tre anni. Come primo passo ho voluto confrontarmi con la Direzione strategica dell’Asst Valtellina e Alto Lario e visitare l’ospedale della città di Sondrio. Con il direttore generale Fumagalli c’è un rapporto di lunga data: è stata il mio successore quale direttore amministrativo dell’Asst Papa Giovanni XXIII e ho avuto modo di conoscerla e apprezzarla durante le riunioni di comunità dei direttori amministrativi. A breve visiterò anche gli Ospedali di Sondalo e di Chiavenna e i presidi territoriali per avere un quadro completo della realtà aziendale. Siamo all’inizio di un percorso che sto definendo con i miei più stretti collaboratori”.

Il direttore generale Petronella era accompagnato dal direttore sanitario Claudio Arici e dal direttore sociosanitario Giuseppe Albini. La Direzione strategica si completa con il direttore amministrativo Teresa Foini.